E.On rivede al ribasso l’outlook 2020 a causa del coronavirus

di , pubblicato il

E.On rivede al ribasso l’outlook 2020 a causa dell’impatto sul suo business dell’epidemia di coronavirus e nonostante risultati trimestrali in crescita. Nel secondo trimestre la utility tedesca ha infatti registrato profitti netti per 596 milioni di euro, contro il rosso di 2 milioni del pari periodo dello scorso anno. I ricavi sono quasi raddoppiati da 6,72 a 12,84 miliardi di euro (90% il balzo registrato nell’intero primo semestre a 30,50 miliardi). E.On, che ha sottolineato come la performance sia stata in larga parte trainata dall’acquisizione di Innogy, ha abbassato da 1,7-1,9 a 1,5-1,7 miliardi di euro la stima di utile rettificato per l’intero 2020.

(RR – www.ftaonline.com)

Argomenti: