Due segnali pericolosi sul Nasdaq Composite

di , pubblicato il

Compare l'”impiccato” sul grafico del Nasdaq Composite. L’indice tecnologico ha fallito clamorosamente il confronto con i record di settembre a 12074 punti. L’incapacità di superare con decisione tale riferimento (i prezzi si sono spinti fino a 12108 punti salvo poi invertire la rotta) ha dato origine sul grafico a candele settimanali un “hanging man” (impiccato) che potrebbe anticipare, nel caso i massimi non vengano superati, l’avvio di una fase di ribasso. Sotto 11424 punti attesa la ricopertura del gap del 4 novembre a 11214 e successivamente il test dei minimi di novembre a 10830 e di quelli di settembre a 10520, determinanti per scongiurare il completamento di un “doppio massimo”. Oltre 12100 punti via libera invece verso target ipotizzabili a 13500 punti.

(CC – www.ftaonline.com)

Argomenti: Nessuno