Disney in rally nonostante primo rosso d’esercizio dal 1980

di , pubblicato il

The Walt Disney Company ha toccato un rally del 5% in after market (la seduta di giovedì al Nyse si era invece chiusa con un ribasso dell’1,68%), dopo che il colosso dell’entertainment ha comunicato il primo rosso d’esercizio addirittura dal 1980. Nel quarto trimestre non tutti i business di Disney hanno segnato però un brusco stop per la crisi del Covid-19. Parks, Experiences and Products (parchi tematici, crociere, alberghiero) ha registrato un crollo dei ricavi del 61% annuo a 2,58 miliardi, contro la flessione del 52% a 1,60 miliardi di Studio Entertainment. Bene invece Media Networks (i canali televisivi, dall’Abc alla Espn), in progresso dell’11% annuo a 7,21 miliardi, e soprattutto la divisione Direct-to-Consumer and International, che comprende la piattaforma di streaming Disney+ lanciata giusto un anno fa. I ricavi in questo segmento sono rimbalzati del 41% annuo a 4,85 miliardi. E Disney+ ha segnato a fine trimestre 73,7 milioni di abbonati nel mondo, in decisa crescita dai 57,5 milioni del periodo precedente.

(RR – www.ftaonline.com)

Argomenti: Nessuno