DiaSorin e MeMed avviano una partnership strategica per lo sviluppo e la commercializzazione di una soluzione diagnostica

di , pubblicato il

DiaSorin (FTSE MIB: DIA) e MeMed hanno annunciato oggi la costituzione di una partnership strategica con l’obiettivo di accelerare la diffusione di un nuovo signature test delle proteine basato sulla risposta immunitaria del paziente. In base all’accordo, DiaSorin ha ottenuto i diritti alla commercializzazione del test MeMed BVTM sulle piattaforme della famiglia LIAISON? e attraverso questa partnership DiaSorin e MeMed renderanno il test MeMed BVTM disponibile su oltre 5.000 sistemi LIAISON? XL e LIAISON? XS già installati nel mondo. MeMed, società pioneristica nel campo delle soluzioni basate sulla risposta immunitaria del paziente, ha sviluppato il test MeMed BV™, una tecnologia che integra l’apprendimento automatico con la misura dei livelli di tre proteine legate alla risposta immunitaria: TRAIL (tumor necrosis factor-related apoptosis-inducing ligand), IP-10 (interferon gamma induced protein-10) e Proteina C-reattiva. Il test permette al medico di differenziare tra le infezioni batteriche e quelle virali e quindi di adottare le misure terapeutiche più efficaci. Distinguere tra infezioni acute di origine batterica o virale è una sfida particolarmente attuale. L’anamnesi clinica, gli esami fisici o altri test clinici possono fornire risposte incomplete. Un errore nell’identificazione del tipo di patogeno che causa un’infezione può compromettere o ritardare in modo significativo il percorso terapeutico del paziente, oltre che portare ad un utilizzo inappropriato di antibiotici, contribuendo così all’aggravarsi del fenomeno dell’antibiotico resistenza, una minaccia crescente a livello globale. È quindi sempre più importante fornire ai medici dati e informazioni affidabili, in tempi rapidi, per supportarli nel discriminare tra infezioni virali e batteriche così da permettere una gestione più efficace dei loro pazienti. Il test è stato sviluppato e validato nel corso di un decennio di collaborazioni di MeMed con poli di ricerca di eccellenza e partner commerciali e ha il potenziale di trasformare la gestione terapeutica dei pazienti.

Il test è stato convalidato da numerosi dati reali di alta qualità provenienti da oltre 15.000 pazienti e da studi clinici multinazionali in doppio cieco, che mostrano oltre il 90% di sensibilità e specificità (NPV>98%) nella distinzione tra infezioni batteriche e virali. MeMed BVTM ha ottenuto il marchio CE in Europa e l’approvazione AMAR dal Ministero della Salute di Israele. “Sono molto orgoglioso che DiaSorin sia stata scelta come prima società partner di MeMed per la distribuzione di questo nuovo test. Si tratta di un’importantissima innovazione a servizio della clinica, anche in considerazione della complessità legata alla diagnosi corretta delle infezioni nel contesto medico corrente” ha detto Carlo Rosa, CEO di DiaSorin. “Siamo molto soddisfatti di poter includere questo test innovativo ed estremamente avanzato nel nostro menù, mettendolo a disposizione dei nostri clienti su scala internazionale”. Il Dott. Eran Eden, CEO e co-fondatore di MeMed ha aggiunto “Siamo felici di aver stretto questa partnership con DiaSorin, leader globale dei test di specialità, nella diagnostica ad alto valore aggiunto e con un’impronta ideale in questo mercato per favorire la diffusione del nostro test MeMed BV™. Questa partnership avrà infatti un ruolo critico nello sviluppo del mercato di MeMed BVTM , e ci permetterà di supportare al meglio i medici nella gestione dei loro pazienti, con la potenzialità peraltro di raggiungere risultati clinici migliori, con minori costi per il sistema sanitario. La partnership con DiaSorin è perfettamente in linea con la nostra strategia commerciale ed è complementare agli obiettivi di vendita diretta attraverso la nostra piattaforma MeMed KeyTM , Siamo entusiasti di lavorare insieme al team DiaSorin per contribuire al miglioramento degli outcome clinici per i pazienti di tutto il mondo.

(RV – www.ftaonline.com)

Argomenti: