Da UniCredit € 5 mln con Garanzia di SACE per Europam

di , pubblicato il

A seguito del protocollo di collaborazione siglato con Sace per sostenere la liquidità delle imprese italiane colpite dall’emergenza Covid-19, UniCredit comunica di aver deliberato ed erogato un finanziamento da 5 milioni di euro, della durata di 6 anni, a favore di Europam Srl, azienda genovese appartenente al gruppo Black Oils attivo nel settore della distribuzione di prodotti petroliferi ed energetici. L’operazione è compresa nell’ambito del programma GARANZIA ITALIA di SACE.

La procedura per l’emissione della garanzia è stata completata digitalmente in poche ore. Le risorse finanziarie così messe a disposizione serviranno a sostenere l’incremento della necessità di circolante dell’azienda. Europam è una delle più importanti aziende nazionali operanti nel settore dell’energia, con sede storica a Genova. Oggi conta una rete di circa 250 impianti di proprietà dediti all’erogazione di carburanti e 12 depositi nel Nord Italia. Inoltre, commercializza prodotti petroliferi raffinati, metano ed energia elettrica, al consumo e all’ingrosso nonché è attiva nella gestione degli impianti termici.

Il Gruppo Black Oils ha chiuso il 2019 con un fatturato consolidato di 569 milioni di euro, la quasi totalità riconducibile all’attività della Europam.

“La nostra Azienda ha fatto fronte all’emergenza sanitaria con le proprie forze, con il supporto del gruppo bancario e senza ricorrere alla cassa integrazione – ha precisato Mario Maria Costantino, Presidente di Europam – e grazie in particolare ad UniCredit si è riusciti a concretizzare in tempi rapidi questa prima operazione di finanziamento prevista dal “decreto rinascita”, che ci consente di ripartire con innovato slancio e sviluppo futuro in tutte le attività aziendali, con particolare riferimento al progetto Ecobonus 110%”.

“Con questa operazione – ha commentato Fabrizio Simonini, Regional Manager Nord Ovest UniCredit – confermiamo il nostro impegno nell’accompagnare i piani di crescita delle aziende del territorio e la nostra piena operatività su tutte le soluzioni di finanziamento previste dal Decreto Liquidità che si configurano come strumenti funzionali alla ripartenza”.

(GD – www.ftaonline.com)

Argomenti: