Crollo al Nyse per Rocket Companies. Ricavi sotto al consensus

di , pubblicato il

Rocket Companies ha toccato un crollo dell’8% in after market (la seduta di mercoledì al Nyse si era invece chiusa con un rialzo del 2,20%), dopo che la holding di Quicken Loans (maggiore erogatore di mutui in Usa, il cui business è prevalentemente online) ha presentato i primi risultati da società quotata (il titolo ha debuttato a Wall Street lo scorso 6 agosto). Nel secondo tirimestre i profitti netti si sono attestati a 3,46 miliardi di dollari, contro il rosso di 54 milioni di un anno prima. I ricavi sono rimbalzati da 937 milioni a 5,03 miliardi di dollari, sotto però ai 5,27 miliardi del consensus di FactSet.

(RR – www.ftaonline.com)

Argomenti: Nessuno