Crollo al Nyse per Navistar. L’Opa di Traton scadrà venerdì

di , pubblicato il

Crollo del 19,03% mercoledì al Nyse per Navistar (a 36,00 dollari di valore), dopo che Traton ha dichiarato che l’Opa sul produttore di camion dell’Illinois scadrà venerdì 16 ottobre. In settembre l’ex divisione Truck & Bus di Volkswagen (quotata a Francoforte e Stoccolma dal giugno 2019) aveva migliorato da 35 a 43 dollari la sua offerta su Navistar (originariamente presentata in gennaio). La preda ha respinto anche la nuova proposta, sottolineando che la sottovalutava. “I nostri risultati in materia di due diligence ci portano a credere che il nostro prezzo di 43 dollari per azione valorizzi a pieno la società”, ha dichiarato mercoledì Traton in una lettera al board di Navistar. Come ricorda Reuters, Traton fatica a convincere il maggiore azionista di Navistar, l’investitore attivista Carl Icahn, il cui fondo allo scorso 30 giugno controllava il 16,8% del capitale. Icahn, Mhr Fund Management e Gabelli Funds di Mark Rachesky detengono insieme circa il 40% di Navistar, secondo i dati di Refinitiv. Traton a settembre aveva il 16,7% di Navistar, solo marginalmente sopra al 16,6% originariamente acquisito nel 2016.

(RR – www.ftaonline.com)

Argomenti: Nessuno