Crollati del 78% annuo i ricavi di United nel terzo trimestre

di , pubblicato il

United Airlines Holdings ha comunicato mercoledì dopo la chiusura di Wall Street risultati relativi al terzo trimestre segnati da un rosso di 1,8 miliardi, pari a 6,33 dollari per azione, contro profitti netti per 1,0 miliardi, e 3,99 dollari, del pari periodo del 2019. Il colosso dei cieli Usa (nato nel 2010 dall’integrazione di Continental Airlines in United) su base rettificata ha registrato una perdita di 8,16 dollari per azione, contro i 7,53 dollari del consensus di FactSet. Nei tre mesi i ricavi sono crollati del 78% annuo (84% per quelli generati dal traffico passeggeri) a 2,49 miliardi di dollari, contro i 2,50 miliardi stimati dagli analisti.

(RR – www.ftaonline.com)

Argomenti: Nessuno