Conseil d’État restituisce a Orange 2,2 miliardi di imposte

di , pubblicato il

Orange ha comunicato venerdì di avere incassato una pronuncia favorevole da parte del Conseil d’État riguardo un contenzioso fiscale vecchio ormai di oltre dieci anni. Il risultato è che l’ex France Télécom potrà recuperare 2,2 miliardi di euro di imposte pagate nel 2013 e legate all’integrazione della sussidiaria Cogecom nel 2005. Orange aveva chiuso in rialzo dello 0,68% venerdì a Parigi, contro il guadagno dello 0,33% del Cac 40.

(RR – www.ftaonline.com)

Argomenti: Nessuno