CNH tocca i massimi da inizio marzo

di , pubblicato il

CNH Industrial +3,4% tocca i massimi da inizio marzo nel tentativo di estendere il rally partito a fine ottobre e alimentato dai risultati del terzo trimestre. I ricavi da attività industriali sono in rialzo del 4% a/a mentre l’utile netto adjusted scende del 29% a/a a 156 milioni di dollari. Il gruppo ha migliorato la guidance per l’esercizio 2020: i ricavi sono ora attesi in calo del 10-15 per cento dalla precedente indicazione di un calo del 15-20 per cento, mentre il Free cash flow delle attività industriali stimato tra +0,4 e +0,7 miliardi di dollari, dalla precedente indicazione di un dato negativo.

(Simone Ferradini – www.ftaonline.com)

Argomenti: