Centrale del Latte d’Italia, rimborso anticipato volontario del bond al 2024

di , pubblicato il

L’Assemblea degli Obbligazionisti del prestito obbligazionario “Centrale del Latte d’Italia S.p.A. – Tasso Variabile – 2017/2024“, codice ISIN IT0005316184 (il “Prestito Obbligazionario”), emesso da Centrale del Latte d’Italia, riunitasi in data 9 settembre 2020 sotto la presidenza di Angelo Mastrolia, ha approvato le proposte del Consiglio di Amministrazione della Società di modifica del regolamento del Prestito Obbligazionario.

In particolare, l’Assemblea degli Obbligazionisti ha approvato, fra l’altro, di (i) anticipare (retroattivamente) al 29 luglio 2020 la data a partire dalla quale la Società potrà eseguire in via anticipata il rimborso dell’ammontare complessivo residuo del Prestito Obbligazionario; (ii) ridurre da 30 a 5 giorni di calendario il termine di preavviso agli obbligazionisti per l’esecuzione del rimborso anticipato; e (iii) prevedere che il rimborso del valore nominale residuo del Prestito Obbligazionario avvenga alla pari, maggiorato solo degli interessi ed eventuali oneri maturati e non ancora corrisposti alla data di rimborso. Il nuovo testo del regolamento del Prestito Obbligazionario – come modificato a seguito della delibera dell’Assemblea degli Obbligazionisti del 9 settembre 2020 – è consultabile sul sito internet della Società all’indirizzo www.centralelatteitalia.com, Sezione “Investor Relations – Prestito Obbligazionario”. Il verbale dell’Assemblea degli Obbligazionisti e il rendiconto sintetico delle votazioni saranno messi a disposizione del pubblico entro il termine stabilito dalle vigenti disposizioni normative.

Rimborso Anticipato Volontario
Facendo seguito al comunicato stampa diffuso in data 7 agosto 2020 e all’intervenuta approvazione da parte dell’Assemblea degli Obbligazionisti delle modifiche del Prestito Obbligazionario, la Società comunica si avvalersi, ai sensi dell’art. 12.1 del regolamento del Prestito Obbligazionario, della facoltà di rimborso anticipato integrale dell’ammontare residuo del Prestito Obbligazionario. La data di rimborso anticipato sarà il 16 settembre 2020 (la “Data di Rimborso Anticipato”).

Il rimborso anticipato avverrà alla pari e, pertanto, verrà effettuato mediante pagamento a favore dei titolari delle obbligazioni del 100% del valore nominale residuo delle obbligazioni alla Data di Rimborso Anticipato, nonché degli interessi maturati sulle stesse fino alla Data di Rimborso Anticipato, per mezzo degli intermediari aderenti al sistema accentrato di gestione di Monte Titoli S.p.A. Alla data del 9 settembre 2020, le Obbligazioni sono negoziate sul Segmento ExtraMOT PRO del Mercato ExtraMOT, organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. (“Borsa Italiana”).

Si ricorda che, ai sensi del Regolamento del Mercato ExtraMOT adottato da Borsa Italiana, Borsa Italiana disporrà la cancellazione delle obbligazioni dalla negoziazione sul Segmento ExtraMOT PRO del Mercato ExtraMOT a partire dalla data del 14 settembre 2020 (ossia, il secondo giorno di borsa aperta antecedente alla Data di Rimborso Anticipato).

(GD – www.ftaonline.com)

Argomenti: