Ceconomy annuncia la proroga del mandato del chief executive

di , pubblicato il

Ceconomy ha comunicato l’estensione per altri dodici mesi del mandato del chief executive Bernhard Düttmann. Il manager era entrato in carica nell’ottobre 2019, inizialmente su base temporanea. Il processo di individuazione di un nuovo chief executive è stato comunque ufficialmente avviato ma una proroga al mandato di Düttmann è funzionale alla gestione dell’introduzione di un nuovo modello operativo, annunciata a inizio agosto, che potrebbe comportare 3.500 esuberi nei prossimi 24-36 mesi, prevalentemente nelle attività europee (extra-Germania). La società nata nel 2017 dallo spin-off delle attività nell’elettronica di consumo del colosso tedesco della grande distribuzione Metro (Ceconomy opera con i marchi MediaWorld e Saturn) alla fine di giugno aveva un organico di circa 45.000 addetti in Europa. Ceconomy aveva chiuso in rialzo dello 0,15% mercoledì a Francoforte, contro il guadagno dello 0,29% del Dax.

(RR – www.ftaonline.com)

Argomenti: Nessuno