Campari, l’uptrend resta intatto

di , pubblicato il

Campari ha subito una flessione dal top dell’11 febbraio a 9,125 euro ma il ribasso si è limitato a testare la media mobile esponenziale a 10 giorni, in are 8,95, senza quindi pregiudicare la tenuta dell’uptrend. Solo sotto area 8,80 emergerebbe il rischio di discese accentuate, target a 8,31, sulla base del gap del 16 gennaio.

La rottura di 9,125 rilancerebbe l’uptrend con obiettivi a 9,30, top di maggio, e a 9,55 euro.

(AM – www.ftaonline.com)

Argomenti:

I commenti sono chiusi.