Borsa Usa: avvio di settimana positivo

di , pubblicato il

La Borsa di New York ha aperto la prima seduta della settimana in rialzo grazie all’ottimismo sullo sviluppo dei vaccini contro il Covid-19 che alimenta la propensione al rischio da parte degli investitori. Il Dow Jones guadagna l’1,2%, l’S&P 500 l’1% e il Nasdaq Composite lo 0,3%.
Sul fronte settoriale bene finanziari, petroliferi, industriali, trasporto aereo e viaggi.
Tra i titoli in evidenza Moderna +7%. Il gruppo biotech ha annunciato che il proprio vaccino contro il Covid-19 è efficace al 94,5% in base ai dati preliminari dello studio in Fase III. Il dato è superiore al vaccino sviluppato Pfizer (-3,8%) e BioNTech (-13%).
Aecom +1%. Il gruppo dei servizi di engineering ha annunciato il piano strategico Think and Act Globally il cui obiettivo primario è trasformare il modo in cui fornisce lavoro attraverso la tecnologia e le piattaforme digitali, consolidando la sua posizione di leader in ambito ambientale, sociale e di governance (Esg). Parallelamente il board del colosso di Los Angeles ha alzato il buyback in corso da 350 milioni a 1 miliardo di dollari. Nel quarto trimestre Aecon ha registrato ricavi in crescita del 2% annuo a 3,57 miliardi di dollari contro i 3,36 miliardi del consensus. Meglio del previsto anche l’utile per azione adjusted a 0,60 dollari (consensus 0,57 dollari).
Walmart +0,9%. Il gigante della distribuzione ha comunicato di avere raggiunto l’accordo per la vendita delle quote di maggioranza detenute nel capitale di Seiyu, per una valutazione della catena nipponica di supermarket di 172,5 miliardi di yen (1,39 miliardi di euro). Kkr acquisterà il 65% di Seiyu, il gruppo dell’e-commerce Rakuten il 20% mentre il restante 15% resterà a essere controllato da Walmart.
Sul fronte macroeconomico la Federal reserve di New York ha comunicato che l’indice Empire State Manufactoring (che misura l’andamento dell’attività manifatturiera di New York) si attesta nel mese di novembre a + 6,3 punti da +10,5 punti di ottobre, risultando nettamente inferiore alle attese degli analisti fissate su un indice pari a 13,5 punti.

(RV – www.ftaonline.com)

Argomenti: Nessuno