Borsa italiana negativa, preoccupa il coronavirus in Cina. FTSE MIB -1,00%

di , pubblicato il

Borsa italiana negativa, preoccupa il coronavirus in Cina. FTSE MIB -1,00%.

Il FTSE MIB segna -1,00%, il FTSE Italia All-Share -1,00%, il FTSE Italia Mid Cap -1,03%, il FTSE Italia STAR -0,73%.

BTP e spread stabili. Il rendimento del decennale segna 1,36% (chiusura precedente a 1,36%), lo spread sul Bund segna 158 bp (da 158) (dati MTS).

Mercati azionari europei negativi: Euro Stoxx 50 -0,8%, FTSE 100 -1,0%, DAX -0,5%, CAC 40 -1,1%, IBEX 35 -0,6%.

Future sugli indici azionari americani in rosso: S&P 500 -0,4%, NASDAQ 100 -0,5%, Dow Jones Industrial -0,3%. Ieri Wall Street è rimasta chiusa per festività (Martin Luther King, Jr. Day). Le chiusure dei principali indici USA nella seduta precedente (venerdì 17 gennaio): S&P 500 +0,39%, NASDAQ Composite +0,34%, Dow Jones Industrial +0,17% (nuovi massimi storici per i tre indici).

Mercato azionario giapponese negativo, il Nikkei 225 ha terminato a -0,91%. Borse cinesi in forte ribasso: l’indice CSI 300 di Shanghai e Shenzhen ha chiuso a -1,71%, l’Hang Seng di Hong Kong a -2,81%.

Titoli del settore lusso in difficoltà a causa delle notizie provenienti da Cina e Hong Kong: Salvatore Ferragamo -2,6%, Moncler -1,7%, Brunello Cucinelli -2,7%. In Cina preoccupa la diffusione del coronavirus partito dalla provincia del Wuhan e arrivato alle porte di Hong Kong (un caso di infezione nella confinante Shenzhen), mercato molto importante per i gruppi attivi nel settore, come è apparso chiaro durante le proteste degli ultimi mesi. Proprio a questo riguardo ieri Moody’s ha peggiorato il rating della città da Aa2 a Aa3 a causa dell’assenza di chiarezza sul come le autorità locali intendono gestire i disordini.

In rosso anche gli industriali STM -1,5%, Prysmian -1,7%, CNH Industrial -2,1%, De’Longhi -2,6%, Danieli&C -1,7%.

Netto ribasso per Autogrill -3,5%: il gruppo della ristorazione è presente nei principali aeroporti e il rischio di diffusione del coronavirus potrebbe determinare un calo del traffico passeggeri.

In controtendenza Recordati +1,2%: Jefferies ha riattivato la copertura su titolo con raccomandazione buy.

Gli appuntamenti macroeconomici in programma oggi: alle 10:00 bilancia commerciale Spagna, alle 10:30 nel Regno Unito tasso di disoccupazione, indice retribuzioni medie e variazione n° richiedenti sussidi disoccupazione, alle 11:00 indice ZEW (fiducia investitori istituzionali) Germania.

(Simone Ferradini – www.ftaonline.com)

Argomenti: , , , , , , , , ,

I commenti sono chiusi.