BCE: Pil EU -8% nel 2020 (vs. -8,7% delle previsioni di giugno)

di , pubblicato il

Le proiezioni di settembre dello staff macroeconomico della Bce indicano per il 2020 un calo del Pil dell’Eurozona dell’8% (vs. -8,7% di giugno), un +5% nel 2021 (vs. +5,2%), un +3,2% nel 2022 (vs. +3,3%). Lo ha dichiarato la presidente della Bce Christine Lagarde durante la conferenza stampa di oggi.

(GD – www.ftaonline.com)

Argomenti: Nessuno