Bce, Lagarde: vaccino contro coronavirus riduce incertezze

di , pubblicato il

L’arrivo di un vaccino contro il coronavirus potrebbe presagire la fine della pandemia, tuttavia “è troppo presto per cantare vittoria”, secondo la presidente della Bce, Christine Lagarde.
Nel corso di una discussione con il presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, e con il governatore della Bank of England, Andrew Bailey, Lagarde ha dichiarato che “il fatto che sia stato annunciato un vaccino, apparentemente efficace al 90% e che sarà anche probabilmente approvato all’inizio del 2021, riduce parzialmente quelle incertezze”.
“Da un grande fiume d’incertezze, riusciamo ora a vedere l’altra sponda”, ha poi concluso.

(CC – www.ftaonline.com)

Argomenti: Nessuno