B&C Speakers: utile netto a 1,78 mln nei primi 9 mesi 2020

di , pubblicato il

Il Consiglio di Amministrazione di B&C Speakers S.p.A., uno dei principali operatori a livello internazionale nel settore della progettazione, produzione, distribuzione e commercializzazione di trasduttori elettroacustici ad uso professionale, ha approvato il Resoconto Intermedio di gestione al 30 settembre 2020 redatto secondo i principi contabili internazionali IFRS.

– Ricavi consolidati pari a 24,84 milioni di Euro (in diminuzione del 42,2% rispetto ai 42,95 milioni di Euro dello stesso periodo del 2019);
– EBITDA consolidato pari a 4,44 milioni di Euro (in diminuzione del 55,9% rispetto ai 10,1 milioni di Euro dello stesso periodo del 2019);
– EBITDA margin consolidato pari al 17,9%, era pari al 23,5% al 30 settembre 2019;
– Utile netto di Gruppo pari a 1,78 milioni di Euro (in diminuzione del 74,5% rispetto ai 7,00 milioni di Euro dello stesso periodo del 2019);
– Posizione finanziaria netta di Gruppo pari a 1,64 milioni di Euro (ammontava a 5,00 milioni di Euro alla fine dell’esercizio 2019);
– Proseguimento delle azioni già intraprese ad inizio pandemia per mitigare gli effetti finanziari edeconomici legati a Covid19.

Evoluzione prevedibile della gestione
Considerata l’attuale incertezza sulla durata ed intensità dell’emergenza sanitaria e socioeconomica relativa al Covid-19, la Società ritiene che la situazione odierna si protrarrà fino al termine dell’esercizio e dunque l’intero esercizio sarà fortemente e negativamente impattato con risultati in linea con quelli di settembre. La Società si riserva di fornire aggiornamenti in merito non appena le prospettive future del mercato di riferimento consentiranno un’elaborazione di stime più accurate.

(RV – www.ftaonline.com)

Argomenti: