'B&C Speakers: Cda propone di destinare integralmente l'utile netto dell'esercizio 2019 a "utili a nuovo" - Finanza e Borsa - Investireoggi.it

B&C Speakers: Cda propone di destinare integralmente l’utile netto dell’esercizio 2019 a “utili a nuovo”

di , pubblicato il

Il Consiglio di Amministrazione di B&C Speakers S.p.A., riunitosi in data odierna, ha deliberato sui seguenti punti all’ordine del giorno:
? Modifica della modalità di intervento in Assemblea dei Soci del 29 aprile 2020
Al fine di ridurre al minimo i rischi connessi all’emergenza sanitaria in corso, come consentito dall’art. 106 del Decreto Legge n.18 del 17 marzo 2020 (c.d. “Decreto Cura Italia”), la Società ha previsto che l’intervento in Assemblea di coloro ai quali spetta il diritto di voto si svolga esclusivamente tramite il rappresentante designato ai sensi dell’art. 135-undecies del D.Lgs. n. 58/98. Pertanto, ai fini della partecipazione all’Assemblea, i titolari del diritto di voto dovranno avvalersi esclusivamente del Rappresentante Designato cui sarà possibile conferire delega ed istruzioni di voto su tutte o alcune delle proposte all’ordine del giorno, con le modalità e nei termini riportate nello specifico documento “INTEGRAZIONE E MODIFICA ALL’ESTRATTO DELL’AVVISO DI CONVOCAZIONE DELL’ASSEMBLEA ORDINARIA CONVOCATA PER IL 29 APRILE 2020” disponibile sul sito internet della Società www.bcspeakers.com (sezione Investor center/Corporate Governance/ Archivio Assemblee Soci) ed in pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.
? Modifica della proposta relativa alla distribuzione del dividendo.
Il Consiglio di Amministrazione di B&C Speakers S.p.A. ha stabilito di modificare la propria delibera del 20 marzo 2020 sulla distribuzione dei dividendi relativi all’utile conseguito nell’esercizio 2019. La decisione è stata assunta in seguito al perdurare della situazione di incertezza legata alla diffusione del COVID-19 ed in considerazione delle future sfide associate a questa situazione, con l’obiettivo di contenere gli esborsi finanziari e rafforzare prudenzialmente la già solida posizione economico-finanziaria del Gruppo.

All’assemblea dei soci, che è confermata in unica convocazione il prossimo 29 aprile, sarà quindi proposto di destinare integralmente l’utile netto dell’esercizio 2019 a “utili a nuovo”. La Società ringrazia tutti gli azionisti per la loro comprensione e il continuo sostegno durante questo periodo difficile.
? Rinuncia da parte degli amministratori esecutivi a parte dei compensi spettanti per l’esercizio 2020.
Il Consiglio ha poi preso atto della decisione degli Amministratori esecutivi di ridurre del 25% il loro compenso previsto per il 2020 oltre alla decisione di sospendere l’erogazione dei bonus maturati sugli andamenti relativi al 2019; la decisione si inquadra anch’essa nell’obiettivo di gestire con la massima prudenza la liquidità aziendale in questo momento di difficoltà.

(RV – www.ftaonline.com)

Argomenti: