Banco BPM lancia la nuova app banking per una banca sempre più a portata di mano

di , pubblicato il

Banco BPM lancia la nuova app per i servizi di mobile Banking, completamente rivista nella grafica, nella navigazione e arricchita di nuove funzioni. L’applicazione, che è in corso di rilascio graduale sui clienti privati e che entro fine novembre sarà a disposizione di tutta la clientela del Gruppo Banco BPM, è stata realizzata grazie al continuo confronto con i clienti e con il coinvolgimento diretto dei dipendenti Brand Ambassador della banca, che hanno collaborato durante le varie fasi del progetto per fornire consigli e spunti di miglioramento. Alla base della nuova app c’è la volontà di Banco BPM di perseguire un approccio negli sviluppi con una logica “Mobile First”, conseguente a un utilizzo sempre più diffuso di smartphone e tablet anche da parte della clientela bancaria. La nuova versione dell’app è stata semplificata nella navigazione grazie a un accorpamento del Menu per aree tematiche e nell’operatività con la presenza di un unico punto di accesso per tutte le operazioni dispositive. La nuova Home page permette inoltre all’utente di avere un’immediata overview della propria situazione finanziaria con una vista su conti, carte, investimenti e finanziamenti in essere. Tra le principali novità introdotte, una revisione completa dell’Area dei prodotti di investimento che prevede ora la piena operatività in fondi e sicav anche da mobile e la presenza di schede complete e di dettaglio sui prodotti di risparmio gestito. Sono state inoltre introdotte due nuove sezioni: la prima denominata ‘Spese’, dove i clienti Banco BPM possono tenere sotto controllo tutti gli addebiti ricorrenti sul conto corrente, e la sezione “Filiali”, che consente di prenotare un appuntamento con il proprio gestore e sincronizzare lo stesso sul calendario del device.

Queste due sezioni saranno oggetto nel prossimo futuro di una profonda evoluzione in linea con le esigenze espresse dai clienti e in funzione di quelli che saranno gli sviluppi in ambito PSD2 (Personal Financial Management). Banco BPM ha infine implementato un servizio di assistenza integrata nell’app che abilita l’assistente virtuale – su richiesta dei clienti – alla disposizione di pagamenti, alla consultazione dei movimenti del conto e alla ricerca dell’agenzia più vicina anche attraverso l’utilizzo di comandi vocali, in linea con i più recenti trend tecnologici. La nuova app è accessibile da tutti i device – smartphone e tablet – ed è disponibile gratuitamente sugli store per i dispositivi Android, IOs e Huawei. “Con questo importante rinnovamento della propria APP, Banco BPM intende offrire alla propria clientela il meglio della tecnologia e della user experience disponibili sul mercato, consapevole della rilevanza sempre crescente dei servizi digitali accelerata dal contesto Covid. Ad oggi oltre l’80% delle operazioni dei nostri clienti privati è effettuato sui canali remoti e, nell’ambito di questo trend, proprio il canale ‘mobile’ pesa ormai per il 50% circa del totale online” – dichiara Luca Vanetti, Responsabile Marketing e Omnicanalità di Banco BPM. – “Le novità introdotte con la nuova app – prosegue Vanetti – estendono a tutta la clientela Banco BPM l’esperienza digitale e le funzionalità più avanzate fino ad oggi riservate alle nostre soluzioni Webank, e ci permettono di creare un vero e proprio anello di congiunzione tra la rete di filiali, i gestori e la clientela, in logica di piena omnicanalità”.

(RV – www.ftaonline.com)

Argomenti: