Banca Sistema: nuova sede in centro città per lo storico Monte dei Pegni di Parma

di , pubblicato il

Il Gruppo Banca Sistema trasferisce la storica sede ProntoPegno di Parma in centro città in viale Mentana 27/A. La nuova filiale – precedentemente ubicata in Strada Baganzola, 165A – estenderà gli orari con aperture pomeridiane: da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 13.00; martedì e giovedì anche dalle 15.00 alle 16.15. Secondo l’osservatorio della società il numero delle polizze sottoscritte nel settore del credito su pegno in Italia nell’ultimo anno è salito del 30%, come anche i rinnovi e il numero delle persone che hanno riscattato i beni; solo il 2% dei beni impegnati con ProntoPegno va all’asta, a testimonianza dell’utilità del credito su pegno per soddisfare le richieste di liquidità immediata e transitoria, anche per spese accessorie, e della successiva capacità di riscatto. Il 98% dei preziosi impegnati rientra nel totale possesso del suo proprietario. La garanzia del prestito è il bene stesso, principalmente oro ma anche orologi di marca e argenti, e l’ammontare del finanziamento è stabilito sulla base delle esigenze del cliente e del valore di perizia, effettuato da un perito professionista, senza necessità di valutazione del merito creditizio o di indagine patrimoniale. Così il cliente riceve subito la somma di denaro commisurata al valore dell’oggetto dato in garanzia e allo scadere del finanziamento rientra solitamente in possesso del proprio bene, restituendo la somma ricevuta in finanziamento, le spese e gli interessi dovuti per il periodo. La durata del finanziamento è di 3, 6, 12 mesi e può essere rinnovata. Il Monte dei Pegni di Parma rappresenta una delle pietre miliari della storia del credito su pegno in Italia. Fu uno dei primi ad essere costituito il 27 gennaio 1488 per volontà di Fra Bernardino Da Feltre, facendo seguito alla nascita di questo istituto nel 1462 per volontà della Chiesa Cattolica, con lo scopo di contrastare la pratica dell’usura e garantire un accesso al credito più rapido e ampio.

Da luglio del 2020, il Monte di Pietà di Parma è confluito in ProntoPegno, controllata del Gruppo Banca Sistema e primo operatore bancario nel credito su pegno con 12 filiali sul territorio nazionale. In questa filiale viene erogato il 5% del totale delle polizze emesse dalla società in Italia.
“Nati dalla necessità di facilitare e regolamentare l’accesso al credito delle persone, il pegno è stato fin dalle sue origini uno strumento anche per supportare il compimento di grandi imprese: la Regina Isabella di Castiglia stessa impegnò i suoi gioielli per finanziare la spedizione di Cristoforo Colombo alla scoperta delle Americhe e possiamo trovare esempi interessanti anche nell’attualità” ha commentato Giuseppe Gentile, Direttore Generale ProntoPegno S.p.A. “Ancora oggi il pegno rappresenta la garanzia di una forma di finanziamento semplice, veloce e aperta a tutti, un modo per finanziarsi utilizzando oggetti che spesso rimangono dimenticati nei cassetti”.

(RV – www.ftaonline.com)

Argomenti: