Azimut minaccia i supporti

di , pubblicato il

Azimut Holding (-2%) minaccia da diverse sedute i primi supporti a 15,80-15,90 euro. Sotto questi livelli attesa un’accelerazione al ribasso verso 14,60-14,70, riferimenti decisivi nel breve-medio periodo (appoggi successivi a 13,00-13,50). Reazioni dai livelli attuali dovranno invece spingersi oltre 17,20-17,30 per favorire il confronto decisivo con il picco dell’8 giugno a 17,8550, oltre il quale verrebbe riattivato rally partito a marzo verso 20,30-20,40.

(CC – www.ftaonline.com)

Argomenti: