Atlantia in fisiologica correzione, oggi cda su scissione Autostrade

di , pubblicato il

Atlantia -3,1% in fisiologica correzione dopo il +16,23% messo a segno ieri grazie alle indiscrezioni secondo cui, in vista del cda di oggi, si sta cercando di accelerare nella ricerca di una soluzione per il dossier Autostrade. Si ipotizza un piano in due tappe che prevedrebbe lo scorporo del 70% di Autostrade in una nuova società quotata che varerebbe un aumento di capitale da 6 miliardi per CDP e altri investitori: 4 miliardi verrebbero utilizzati da Autostrade per ridurre il debito e i restanti 2 per acquisire il rimanente 18% ancora in mano ad Atlantia (attualmente ha l’88%), con una valutazione di circa 11 miliardi circa. Questa soluzione non penalizzerebbe Allianz e Silk Road, che hanno il 12% e avevano espresso critiche (insieme a TCI, fondo azionista di Atlantia) nei confronti dell’ipotesi formulata dal governo a metà luglio (ingresso di CDP in Autostrade prima della quotazione, a prezzi non di mercato).

(SF – www.ftaonline.com)

Argomenti: