Askoll EVA, assegnazione di nuove azioni a Negma

di , pubblicato il

Askoll EVA, facendo seguito al comunicato stampa dello scorso 16 ottobre 2020, precisa che in data 21 ottobre 2020 sono state emesse le n. 42.372 nuove azioni ordinarie Askoll a favore di Negma Group Limited (“Negma”), aventi godimento nonché diritti e caratteristiche pari a quelle in circolazione alla data di oggi.

Si rammenta che tali nuove azioni sono state assegnate a seguito della ricezione lo scorso 16 ottobre 2020 (cfr. comunicato stampa in pari data) della richiesta di conversione di n. 5 obbligazioni, per un controvalore complessivo pari a Euro 50.000,00, rivenienti dal prestito obbligazionario convertibile cum warrant sottoscritto con Negma in data 17 marzo 2020 (“Prestito”) e relative alla Tranche del Prestito emessa il 21 luglio 2020 (si veda comunicato stampa in pari data).

Si ricorda che le n. 42.372 nuove azioni ordinarie Askoll emesse a favore di Negma rappresentano complessivamente lo 0,25% delle azioni complessive rappresentative del capitale sociale postconversione.

In conseguenza di quanto sopra, il capitale sociale post aumento risulterà essere suddiviso in complessive n. 16.785.301 azioni ordinarie.

L’attestazione della parziale avvenuta esecuzione dell’aumento di capitale sociale a servizio della conversione del predetto prestito obbligazionario sarà depositata presso il Registro delle Imprese di Vicenza nei termini e con le modalità di legge. Si rammenta infine che, con riferimento alla Seconda Tranche del Prestito, residuano n. 57 obbligazioni ancora da convertire per un valore complessivo di Euro 570.000.

(GD – www.ftaonline.com)

Argomenti: