Ascopiave: utile netto sale a 45,3 mln nel 2021, proposto dividendo di 0,165 euro

di , pubblicato il

Il Consiglio di Amministrazione di Ascopiave S.p.A., riunitosi oggi sotto la presidenza del Dott. Nicola Cecconato, ha preso visione e approvato il progetto di bilancio civilistico e il bilancio consolidato del Gruppo Ascopiave dell’esercizio 2021, redatto in applicazione dei principi contabili internazionali IAS/IFRS.

– Dividendo proposto Euro 0,165 per azione (Euro 35,8 milioni)
– Margine Operativo Lordo a Euro 66,4 milioni (Euro 63,8 milioni nell’esercizio 2020)
– Risultato operativo a Euro 33,8 milioni (Euro 29,2 milioni nell’esercizio 2020)
– Utile Netto Consolidato pari a Euro 45,3 milioni (Euro 43,1 milioni nell’esercizio 2020, utile rettificato delle componenti di reddito non ricorrenti rilevate nel 2020 a seguito dell’esercizio delle opzioni di allineamento fiscale degli immobilizzi)
– Posizione Finanziaria Netta pari a Euro 347,5 milioni, in aumento rispetto al dato al 31 dicembre 2020 (Euro 338,4 milioni).

Il Presidente di Ascopiave, Nicola Cecconato, afferma che: “Ascopiave ha chiuso l’esercizio 2021 con risultati economici molto soddisfacenti, grazie al crescente contributo delle attività controllate ed alla conferma delle ottime performance delle partecipazioni. Gli investimenti realizzati hanno registrato una decisa ripresa rispetto allo scorso anno, segnato purtroppo dagli effetti della crisi pandemica. I risultati raggiunti e la solidità della situazione patrimoniale confermano le nostre attese e ci incoraggiano a proseguire nel nostro percorso di sviluppo e di crescita economica. Alla luce del risultato positivo conseguito nell’esercizio e nell’intento di riconoscere agli azionisti una remunerazione di soddisfazione, il Consiglio di Amministrazione ha deciso di proporre all’Assemblea la distribuzione di un dividendo pari a 0,165 Euro per azione, confermando quanto indicato nel Piano Strategico presentato lo scorso gennaio”.

(RV – www.ftaonline.com)

Argomenti: