Ancora forti acquisti sulle banche

di , pubblicato il

Ancora forti acquisti sui titoli del credito bancario italiano ed europeo nel pomeriggio. Il Ftse Italia Banche guadagna il 3,74% e l’Euro Stoxx Banks il 3,52% A Piazza Affari Bper guadagna il 5,88%, Fineco il 4,61%, Banco BPM il 4,2% e Intesa il 3,99%
Rally di MPS con un +19,11% in vista dell’assemblea di giovedì prossimo che dovrebbe approvare l’aumento di capitale da 2,5 miliardi di euro. Anima potrebbe sostenere l’operazione con un investimento (rumors ipotizzano da 150 a 250 milioni) mentre si attende di comprendere se un consorzio bancario coprirà l’operazione (tecnicamente sarebbe il passaggio dalla pre-garanzia alla garanzia vera e propria come sottolineato dall’ad Luigi Lovaglio durante un’intervista a Milano Finanza). Al momento è certo l’apporto del Tesoro pro-quota con circa 900 milioni di euro che restano da coprire sul mercato. C’è anche il rischio di uno slittamento secondo i desiderata di Fratelli d’Italia che auspicherebbe a un’operazione dopo il voto del 25 settembre (Maurizio Leo di FdI si sarebbe espresso in tal senso secondo Bloomberg).

E’ comunque tutto il comparto bancario europeo che guadagna terreno in queste ore, probabilmente anche a causa delle prospettive di forti rialzi dei tassi della Bce che potrebbero incoraggiare il margine d’interesse delle banche commerciali. Sopra il 3% le performance delle maggiori banche europee.

(GD – www.ftaonline.com)

Argomenti: , , ,