Ancora alta la volatilità per Alerion Clean Power

di , pubblicato il

Resta alta la volatilità di Alerion Clean Power, +2,2% a 30,55 euro. Dopo il balzo a 31,95 euro visto in avvio il titolo completa un doppio massimo intraday e perde decisamente terreno. La scorsa settimana il Sole 24 Ore ha riferito indiscrezioni secondo cui l’azionista Fri-el Green Power della famiglia Gostner potrebbe cedere fino al 43% del gruppo, mantenendone il controllo dato che detiene il 93,8% circa (dato Consob), in un’operazione da 800 milioni di euro debito compreso. Attualmente la capitalizzazione di mercato di Alerion è pari a 1,74 miliardi di euro: pertanto il 43% vale circa 750 milioni. Secondo il quotidiano l’operazione era alle fasi preliminari: da gennaio l’advisor Rothschild dovrebbe intensificare i contatti con i soggetti (finanziari e/o industriali) interessati.

(SF – www.ftaonline.com)

Argomenti: