algoWatt: avverate condizioni sospensive

di , pubblicato il

Accordo di Risanamento, ridotto di € 42,5 mln l’indebitamento finanziario algoWatt, GreenTech Solutions Company quotata sul mercato telematico azionario (MTA) di Borsa Italiana, facendo seguito a quanto comunicato in data 9 luglio, informa che in data 30 luglio 2021, a seguito delle deliberazioni assunte in data 30 luglio 2021 dall’Assemblea degli Azionisti, l’esperto asseveratore Dott. Franco Carlo Papa (“Attestatore”) nominato dalla Società ha sottoscritto la dichiarazione prescritta dall’Articolo 4.1.1 (v) dell’Accordo Finanziario, attestante l’avveramento delle condizioni sospensive indicate nell’Attestazione del Piano di Risanamento ex art. 67, terzo comma, lettera d), della Legge Fallimentare (la “Relazione di Attestazione 2021”).

Si sono, altresì, positivamente verificate le ulteriori condizioni sospensive previste dall’Accordo di Risanamento sottoscritto in data 22 giugno 2021 –9 luglio 2021. In conseguenza di quanto precede, si realizzano le condizioni per la prima fase del percorso disostanziale esdebitamento della Società, con la riduzione dell’indebitamento finanziario netto di Euro 42,5milioni. Un ulteriore impatto positivosul debito, pari a Euro 6,9 milioni, è previsto al più tardi al 31 dicembre 2022 all’esito dell’effettivo pagamento a saldo e stralcio del debito versoalcuni istituti di creditoper Euro 5,1 milioni e al rimborsodi un’esposizione pari a Euro 1,8 milioni, relativa ad unmutuo ipotecario,da parte della controllante Italeaf S.p.A.

algoWatt è assistita da R&S Advisory S.r.l. in qualità di advisor finanziario e dallo Studio Legale Fallanca Scicolone & Partners, nella persona dell’avv. Marco Scicolone, per le attività di advisory legale. L’avv. Marzio Molinari dello Studio Russo De Rosa Associati è il rappresentante unico degli obbligazionisti.

(GD – www.ftaonline.com)

Argomenti: