Agatos: al via il 21 settembre 2020 il raggruppamento delle azioni ordinarie

di , pubblicato il

Agatos S.p.A. (“Agatos” o “Società”) rende noto che in data 21 settembre 2020, in virtù della deliberazione assunta dall’Assemblea straordinaria della Società tenutasi, in seconda convocazione, in data 25 giugno 2020, si darà avvio, previo annullamento di n. 9 azioni messe a disposizione da Leonardo Rinaldi, all’operazione di raggruppamento delle n. 99.270.819 azioni ordinarie, prive di indicazione di valore nominale, esistenti, nel rapporto di n. 1 nuova azione ordinaria, priva di indicazione di valore nominale, godimento regolare, munita di cedola n. 1 (codice ISIN IT0005421919), ogni n. 10 azioni ordinarie esistenti, prive di valore nominale e munite di cedola n. 2 (codice ISIN IT0005216533),. Ad esito del raggruppamento, il valore in termini monetari del capitale sociale di Agatos rimarrà invariato e pari a Euro 21.619.873 ma suddiviso in n. 9.927.081 azioni. Il raggruppamento avverrà, presso Monte Titoli S.p.A. (“Monte Titoli”) e a cura degli intermediari depositari, mediante emissione delle nuove azioni raggruppate in sostituzione delle azioni esistenti. Al fine di facilitare le operazioni di raggruppamento e la gestione di eventuali resti che dovessero emergere dalle stesse, la Società ha chiesto a un suo azionista di riferimento, la Life Investments Srl (società riconducibile a Michele Positano), di rendersi controparte nella liquidazione delle eventuali frazioni di azioni Agatos raggruppate, eccedenti i limiti minimi necessari per consentire agli azionisti di detenere un numero intero di azioni. Tali frazioni saranno liquidate entro il 10° (decimo) giorno di Borsa aperta successivo all’avvio del raggruppamento, senza aggravio di spese, bolli o commissioni, in base al prezzo ufficiale delle azioni Agatos rilevato il 18 settembre 2020, vale a dire il giorno di borsa aperta antecedente quello di effettuazione delle operazioni di raggruppamento. Tramite Monte Titoli saranno altresì date istruzioni agli intermediari depositari affinché sia garantito, subordinatamente alla e fino ad esaurimento della concreta disponibilità di frazioni di azioni Agatos raggruppate, ai titolari di un numero di azioni esistenti ante raggruppamento inferiore a 10 che ne facessero richiesta, di ricevere n.

1 nuova azione, contro pagamento del relativo controvalore determinato come sopra. Nessuna spesa sarà posta a carico degli azionisti per oneri accessori inerenti alle suddette transazioni. In conseguenza del raggruppamento delle azioni della Società, il Prezzo di Conversione riportato nel Regolamento del Prestito Obbligazionario Convertibile “AGATOS 2017-2026 4,75%” (Cod. ISIN IT0005256059) (“Prestito”) verrà modificato, secondo quanto previsto dall’art. 10.2 b) del Regolamento del Prestito. Nello specifico, qualora il Prezzo di Conversione risultante dall’applicazione della formula di cui all’art. 8.2 del Regolamento del Prestito, dovesse risultare inferiore ad Euro 3,515, la conversione di ciascuna Obbligazione dovrà avvenire per un Prezzo di Conversione pari ad Euro 3,515 (precedentemente Prezzo di Conversione pari ad Euro 0,3515). In conseguenza del raggruppamento delle azioni della Società, il rapporto di esercizio e il prezzo di esercizio dei “WARRANT AGATOS 2018 – 2023” (“Warrant”) verranno modificati secondo quanto previsto dall’art. 4.2 del Regolamento dei Warrant (cod. ISIN IT0005322786). Nel corso del Terzo Periodo di Esercizio, del Quarto Periodo di Esercizio e del Quinto Periodo di Esercizio, i titolari dei Warrant avranno la facoltà di sottoscrivere le Azioni di Compendio (come definiti nel predetto regolamento), nel rapporto di n. 1 Azione di Compendio per ogni n. 10 Warrant posseduti, al prezzo di esercizio per Azione di Compendio pari a Euro 3,8 (precedentemente: rapporto n. 1 Azione di Compendio per ogni n. 1 Warrant posseduti, ad un prezzo di esercizio per Azione di Compendio nel corso del Terzo Periodo di Esercizio, del Quarto Periodo di Esercizio e del Quinto Periodo di Esercizio pari a Euro 0,38). La documentazione relativa all’operazione di raggruppamento è disponibile presso la sede sociale nonché sul sito internet della Società all’indirizzo http://www.agatos.it (sezione Investor Relations). Il comunicato stampa è consultabile sul sito internet della Società http://www.agatos.it (sezione Investor Relations).

(RV – www.ftaonline.com)

Argomenti: