A2A: prosegue la forte crescita di margini e investimenti

di , pubblicato il

Il Consiglio di Amministrazione di A2A S.p.A. ha esaminato e approvato la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2021

– Ricavi a 4.060 milioni di euro: +28% rispetto al primo semestre 2020
– Margine Operativo Lordo a 690 milioni di euro in crescita di oltre 130 milioni di euro, +23% rispetto al 30 giugno 2020 (pari a 559 milioni di euro) grazie ad una significativa crescita organica e alle operazioni M&A
– Utile netto a 340 milioni di euro, +121% rispetto allo scorso anno (154 milioni di euro nel primo semestre 2020), grazie agli effetti positivi non ricorrenti del DL 104/2020 (“Decreto Agosto”) e all’incremento organico superiore al 30%
– Investimenti pari a 413 milioni di euro, +65% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente
– Posizione Finanziaria Netta a 3.745 milioni di euro, in incremento di 273 milioni di euro rispetto al 31 dicembre 2020. Al netto delle variazioni di perimetro e dell’impatto del nuovo orientamento ESMA (complessivamente pari a 437 milioni di euro), la PFN è in contrazione di 164 milioni di euro e si attesta a 3.308 milioni di euro
– Importante accelerazione della Finanza Sostenibile: emissione inaugurale nel luglio 2021 del Sustainability-Linked per 500 milioni di euro; sottoscrizione di una linea di credito SustainabilityLinked da 500 milioni di euro con meccanismo di donazione a Banco dell’energia Onlus e primo Share Buyback programme con risvolto sociale.
– Miglioramento degli indicatori di Sostenibilità rispetto al primo semestre 2020:
? +15% i rifiuti recuperati come materia o energia e sottratti alla discarica
? +16% produzione netta di energia elettrica da fonti rinnovabili

“I risultati dei primi sei mesi del 2021 sono eccellenti sotto ogni punto di vista e consolidano il trend positivo del primo trimestre. La forza e la qualità delle nostre persone e dei nostri asset hanno permesso di conseguire una crescita a doppia cifra di ricavi e margine operativo lordo, ed un utile netto record” – commenta Renato Mazzoncini, Amministratore Delegato di A2A – ” Proseguiamo nella direzione delineata nel nostro Piano Strategico: gli elevati investimenti del periodo (oltre 410 milioni di euro, +65% rispetto al primo semestre 2020) e le ultime acquisizioni effettuate nel campo delle rinnovabili e dell’ambiente sono una testimonianza concreta del nostro impegno per la transizione energetica e l’economia circolare.

È un momento cruciale per lo sviluppo del Paese e noi vogliamo contribuire.”

(RV – www.ftaonline.com)

Argomenti: