4AIM Sicaf: offerta sul mercato dei diritti di opzione non esercitati

di , pubblicato il

Facendo seguito a quanto comunicato in data 10 settembre 2020, 4AIM SICAF, prima SICAF focalizzata su investimenti in società quotate e quotande su AIM Italia, rende noto che in sede di conversione del decreto legge n. 76 del 16 luglio 2020 l’art. 2441, comma 3 del Codice Civile è stato modificato al fine di estendere anche ai sistemi multilaterali di negoziazione l’obbligo di offrire sul mercato, entro il mese successivo alla scadenza del periodo di opzione, gli eventuali diritti di opzione per almeno due sedute.

Alla luce di quanto previsto dal novellato comma 3 dell’art. 2441 del Codice Civile, non è previsto l’esercizio del diritto di prelazione in favore degli azionisti che abbiano esercitato il diritto di opzione. Gli eventuali diritti di opzione che non saranno esercitati nel corso del Periodo di Offerta (come di seguito definito), saranno offerti in borsa dalla Società entro il mese successivo alla fine del suddetto periodo di offerta per almeno due giorni di mercato aperto (“Offerta in Borsa”).

Le date di inizio e chiusura dell’Offerta in Borsa e il numero dei diritti di opzione non esercitati da offrire in Borsa saranno resi noti al pubblico mediante comunicato stampa. Sul punto si ricorda che il Consiglio di Amministrazione ha determinato in data 10 settembre 2020 il calendario per l’offerta in opzione delle massime complessive 223.425 nuove Azioni Ordinarie (come definite dall’art. 7 dello Statuto Sociale), prive di valore nominale, aventi le stesse caratteristiche di quelle in circolazione, con godimento regolare (“Nuove Azioni Ordinarie”), rivenienti dall’aumento di capitale in opzione approvato dall’assemblea degli azionisti in data 15 maggio 2020, da offrire in sottoscrizione al prezzo di Euro 445,00 per Nuova Azione Ordinaria e nel rapporto di n.

9 Nuove Azioni Ordinarie ogni n. 2 azioni possedute.

I diritti di opzione dovranno essere esercitati, a pena di decadenza, nel periodo di offerta stabilito tra il 21 settembre 2020 e il 9 ottobre 2020 compresi (“Periodo di Offerta”). Gli stessi diritti di opzione saranno negoziabili su AIM Italia dal 21 settembre 2020 e il 5 ottobre 2020 compresi.

(GD – www.ftaonline.com)

Argomenti: