4AIM SICAF: aumento di capitale – concluso periodo di offerta in opzione, sottoscritte 45 nuove azioni

di , pubblicato il

4AIM SICAF S.p.A. (“Società”) (4AIM:IM), prima SICAF focalizzata su investimenti in società quotate e quotande su AIM Italia, comunica che in data 9 ottobre 2020 si è concluso il periodo di offerta in opzione relativo all’aumento di capitale in opzione deliberato dal Consiglio di Amministrazione del 10 settembre 2020, in esecuzione della delibera approvata dall’assemblea degli azionisti in data 2 luglio 2020 sino a un massimo di n. 223.425 azioni ordinarie della Società, prive di valore nominale, aventi le stesse caratteristiche di quelle in circolazione, con godimento regolare (“Nuove Azioni”), al prezzo di Euro 445,00 per Nuova Azione, per un controvalore complessivo pari a massimi Euro 99.424.125,00 (“Aumento in Opzione”). La Società comunica che nel corso del periodo di offerta dal 21 settembre 2020 al 9 ottobre 2020 (“Periodo di Offerta”) sono stati esercitati complessivi n. 10 diritti di opzione e quindi sottoscritte n. 45 Nuove Azioni, pari al 0,02% delle Nuove Azioni complessivamente offerte, per un controvalore complessivo di Euro 20.025,00. Contestualmente sono stati assegnati gratuitamente alle Nuove Azioni sottoscritte n. 45 “Warrant 4AIM 2020 – 2023” (“Warrant”) (codice ISIN IT0005421745). Il Presidente di 4AIM SICAF Giovanni Natali ha dichiarato: “l’offerta in opzione agli azionisti era il primo passo dell’aumento di capitale che ha l’obbiettivo di fare crescere ulteriormente 4AIM SICAF che si propone quale veicolo attraverso il quale soprattutto i capitali dei Fondi Pensioni e delle Casse Previdenziali possano contribuire alla crescita delle migliori PMI del Paese. Come anticipato nel comunicato del 10 settembre ultimo scorso questa tipologia di investitori ha tempi decisionali lunghi e questo ci fa ritenere che la raccolta del deliberato aumento di capitale si protrarrà? per l’intera durata della delibera assembleare fissata in 24 mesi”. Per l’effetto il capitale sociale sottoscritto alla data del presente comunicato ammonta a Euro 24.845.

025,00, suddiviso in n. 49.695 azioni, di cui n. 100 azioni di categoria A e n. 49.595 azioni ordinarie. Alla data odierna sono in circolazione n. 49.695 Warrant negoziati su AIM Italia. I rimanenti n. 49.640 diritti di opzione non esercitati durante il Periodo di Offerta (“Diritti Inoptati” o “Diritti”), che danno diritto alla sottoscrizione di massime n. 223.380 Nuove Azioni, corrispondenti ad una percentuale pari al 99,98% del totale delle Nuove Azioni offerte, per un controvalore pari a Euro 99.404.100, saranno offerti in Borsa da 4AIM, per il tramite di Directa SIM S.p.A., ai sensi dell’art. 2441, comma 3, del Codice Civile, nelle sedute del 14 ottobre 2020 e 15 ottobre 2020, salvo chiusura anticipata dell’offerta in caso di vendita integrale dei Diritti (“Offerta in Borsa”). Nell’ambito dell’Offerta in Borsa i Diritti saranno offerti su AIM Italia, con codice ISIN IT0005422743. Nella prima seduta sarà offerto l’intero quantitativo dei Diritti Inoptati; nelle sedute successive alla prima saranno offerti i Diritti eventualmente non collocati nelle sedute precedenti. I Diritti Inoptati attribuiscono il diritto alla sottoscrizione delle Nuove Azioni, al prezzo di Euro 445 cadauna, nel rapporto di n. 9 Nuove Azioni ogni n. 2 Diritti acquistati. L’esercizio dei Diritti Inoptati acquistati nell’ambito dell’Offerta in Borsa e, conseguentemente, la sottoscrizione delle Nuove Azioni, dovranno essere effettuati tramite gli intermediari autorizzati aderenti al sistema di gestione accentrata di Monte Titoli S.p.A., a pena di decadenza, entro e non oltre il 16 ottobre 2020, con pari valuta, salvo chiusura anticipata dell’Offerta in Borsa. Nel caso di chiusura anticipata dell’Offerta in Borsa, ossia nel caso di vendita integrale dei Diritti Inoptati nel corso della seduta del 14 ottobre 2020, l’esercizio dei Diritti Inoptati acquistati nell’ambito della predetta offerta dovrà essere effettuato anticipatamente, a pena di decadenza, entro il 15 ottobre 2020. Le Nuove Azioni rivenienti dall’esercizio dei Diritti Inoptati saranno accreditate sui conti degli intermediari autorizzati aderenti al sistema di gestione accentrata di Monte Titoli S.p.A. al termine della giornata contabile dell’ultimo giorno di esercizio dei Diritti (ivi incluso in caso di chiusura anticipata) e saranno pertanto disponibili dal medesimo giorno.
Alle Nuove Azioni saranno abbinati gratuitamente i relativi Warrant nel rapporto 1 Warrant ogni azione sottoscritta. Le azioni che dovessero rimanere inoptate potranno essere collocate, a cura dell’organo amministrativo e nel rispetto della normativa vigente, entro il termine del 30 giugno 2022. Si ricorda che i Warrant saranno abbinati gratuitamente anche alle Nuove Azioni sottoscritte entro il suddetto termine.

(RV – www.ftaonline.com)

Argomenti: