Nasdaq ai massimi storici in apertura a Wall Street

La trimestrale di Google consente al Nasdaq di toccare i nuovi massimi storici

di Enzo Lecci, pubblicato il
La trimestrale di Google consente al Nasdaq di toccare i nuovi massimi storici

Nuovo record per l’indice Nasdaq in apertura di contrattazioni a Wall Street. Il paniere dei tecnologici sta segnando un rialzo dell’1% a quota 7471 punti. A spingere in alto il Nasdaq è Alphabet che sta segnando un balzo del 5% circa a 1.270 dollari, nuovi massimi storici. Google beneficia dei conti del secondo trimestre che si è chiuso con un utile netto di 3,2 miliardi di dollari, pari a 4,54 per azione, in calo dai 5,01 dollari di Eps del corrispondente periodo 2017. Il calo è stato causato dalla maxi-multa dell’UE. Senza la multa, Alphabet avrebbe messo a segno un utile di 11,75 dollari per azione nettamente al di sopra dei 9,64 dollari per azione attesi.

Argomenti: Borsa USA