MPS: rally finito, arrivano i realizzi. Banca taglia esposizione su Leonardo

Prese di profitto su Monte dei Paschi dopo la forte progressione registrata ieri

di Enzo Lecci, pubblicato il
Prese di profitto su Monte dei Paschi dopo la forte progressione registrata ieri

L’andamento negativo del settore bancario influenza anche Monte dei Paschi. La banca toscana, infatti, ieri a centro di un forte rally, sta segnando dopo circa un’ora dall’avvio degli scambi, un calo dello 0,2%. Non ci sono notizie alle base del calo anche se Mps ha reso noto di aver dimezzato le linee di credito verso Leonardo da 660 milioni di euro a 310 milioni. La ragione del taglio è da imputare alla necessità di “rientrare dal superamento del limite regolamentare” fissato da Bankitalia per le parti correlate. Ricordiamo che Monte dei Paschi e Leonardo sono entrambe controllate dal ministero dell’Economia, la prima con una quota del 68,25% e la seconda con il 32,45%. I dettagli della decisione sono contenuti in un documento informativo pubblicato dalla banca toscana. “Le disposizioni di vigilanza prudenziale per le banche” si legge nel documento, “prevedono che l’assunzione di attività di rischio nei confronti di una parte correlata non finanziaria configurabile come partecipante di controllo debba essere contenuta entro il limite del 5% del patrimonio di vigilanza consolidato della Banca”.

Argomenti: Monte Paschi Siena