MPS, rally in borsa su rumors quotazione NPL

Le indiscrezioni di stampa sulla possibile operazione di cartolarizzazione degli NPL lanciano gli acquisti su MPS

di , pubblicato il
Le indiscrezioni di stampa sulla possibile operazione di cartolarizzazione degli NPL lanciano gli acquisti su MPS

Monte dei Paschi in grande evidenza a Piazza Affari. A metà seduta la quotata sta segnando un rialzo di circa 2 punti percentuali. A spingere gli acquisti sul titolo sono le indiscrezioni di stampa la banca senese starebbe prendendo in considerazione la possibilità di realizzare un’operazione inedita sul mercato italiano ossia la quotazione dei titoli della cartolarizzazione dei propri crediti non performanti.

Il quotidiano finanziario ha ricordato che l’operazione, basata su un pacchetto da 24,6 miliardi di euro, “dovrebbe concludersi a giugno e prevede la richiesta della garanzia pubblica (gacs) sulla tranche senior, cioè quella più sicura”. Stando a quanto riportato da Milano Finanza, la quotazione aumenterebbe la liquidità proprio delle senior notes garantite e avvicinerebbe nuovi investitori al titolo. La reazione del mercato è il sintomo che lo scenario sembra piacere agli analisti. Ricordiamo che il titolo Monte dei Paschi negli ultimi mesi ha subito un pesante ribasso a Piazza Affari.

Intanto l’amministratore delegato di Mps, Morelli, nel corso dell’assemblea degli azionisti della banca toscana ha dichiarato: “rispetto alla fine del 2017, abbiamo una inversione di tendenza. Una ripresa degli impieghi vivi lordi e stiamo aumentando la raccolta commerciale nonostante il taglio del costo della raccolta. Un segno che la banca si rimette in cammino”. Il manager ha poi aggiunto che “l’attività dei prestiti sta recuperando nel corso del 2018”.

Argomenti:

I commenti sono chiusi.