MPS: pronta offerta di scambi per azionisti ex detentori T2

Monte dei Paschi con il piano di risanamento è sempre più nella fase operativa

di , pubblicato il
Monte dei Paschi con il piano di risanamento è sempre più nella fase operativa

Monte dei Paschi ha reso noto che è sua intenzione lanciare un’offerta pubblica volontaria parziale di scambio e transazione rivolta ai titolari delle azioni ordinarie della banca rivenienti dalla conversione del prestito obbligazionario subordinato denominato “€2.160.558.000 Tasso variabile Subordinato Upper Tier 2 2008 – 2018″. I destinatari che aderiranno all’offerta riceveranno come corrispettivo obbligazioni senior emesse dalla banca, con scadenza il 15 maggio 2018, per un valore nominale massimo complessivo di 1,536 miliardi. 

In attesa di conoscere i dettagli dell’offerta che Monte dei Paschi è pronta a formulare, Mps ha conferito l’incarico di corporate broker a Mediobanca (MPS: in attesa del ritorno in Borsa, nominato il corporate broker).

Argomenti: ,