MPS paga il downgrade di Moody’s: titolo in forte ribasso

Monte dei Paschi sotto il fuoco delle vendite dopo la decisione di Moody's di tagliare il rating

di Enzo Lecci, pubblicato il
Monte dei Paschi sotto il fuoco delle vendite dopo la decisione di Moody's di tagliare il rating

Seduta pesante per Monte dei Paschi che a metà mattinata sta segnando un ribasso del 2,21%. A sostenere le vendite è stata la decisione di Moody’s di peggiorare il rating sul debito di lungo termine della banca toscana. Come abbiamo riferito nel premarket, gli analisti di Moody’s hanno peggiorato il rating a lungo termine del debito senior unsecured del Monte dei Paschi di Siena, portandolo a “Caa1” da “B3’”, confermando l’istituto tra gli emittenti speculativi. L’agenzia ha ribadito il rating a lungo termine sui depositi a “B1 e il standalone baseline credit assessment (BCA) a “caa1” (MPS, Moody’s non fa sconti e taglia il rating sulla banca).

Argomenti: Monte Paschi Siena