MPS non pagherà le cedole sui titoli preferred

Tra i titoli in questione c'è anche il Fresh

di Enzo Lecci, pubblicato il

Banca Monte dei Paschi di Siena comunica che, in relazione ai titoli:

– MPS Capital Trust I, 7.990% Noncumulative Trust Preferred Securities (liquidation preference Euro 1,000 per Trust Preferred Security) representing a corresponding amount of 7.990% Noncumulative Company Preferred Securities of MPS Preferred Capital I, L.L.C. (ISIN: XS0121342827)

– MPS Capital Trust II, Noncumulative Floating Rate Guaranteed Convertible FRESH Preferred Securities, (Liquidation Preference € 3.28 per FRESH Preferred Security) representing a corresponding amount of Noncumulative Floating Rate Guaranteed Convertible LLC Preferred Securities of MPS Preferred Capital II, LLC (ISIN: XS0180906439);

– Antonveneta Capital Trust I, Noncumulative Floating Rate Guaranteed Trust Preferred Securities (Liquidation Preference €1,000 per Trust Preferred Security) (ISIN: XS0122238115);

– Antonveneta Capital Trust II, Noncumulative Floating Rate Guaranteed Trust Preferred Securities (Liquidation Preference €1,000 per Trust Preferred Security) (ISIN: XS0131739236)

l’emittente continuerà ad esercitare, come già comunicato in precedenza, la facoltà di non procedere al pagamento degli interessi maturati nelle prossime date di pagamento cedolari previste. Il mancato pagamento degli interessi è contrattualmente consentito, ricorrendo determinati presupposti, dai rispettivi regolamenti dei summenzionati titoli.

Si evidenzia che la Banca informerà il mercato, con un’apposita comunicazione, quando il pagamento delle cedole sui suddetti titoli riprenderà regolarmente.

 

Argomenti: Borsa Milano, Monte Paschi Siena