MPS: nel 2017 perdita netta da 3,5 miliardi, titolo in ribasso a Piazza Affari

Monte dei Paschi apre in ribasso a Piazza Affari dopo la pubblicazione dei conti 2017 in versione definitiva

di , pubblicato il
Monte dei Paschi apre in ribasso a Piazza Affari dopo la pubblicazione dei conti 2017 in versione definitiva

Il consiglio di amministrazione di Monte dei Paschi ha dato il suo via libera al progetto di bilancio d’esercizio della banca e consolidato del Gruppo Montepaschi al 31 dicembre 2017. Il CdA ha praticamente confermato i risultati preliminari comunicati al mercato lo scorso 9 febbraio. Ricordiamo a tal riguardo che Monte dei Paschi ha archiviato il 2017 con una perdita netta consolidata di esercizio pari a 3,5 miliardi di euro, dovuta anche ai circa 4 miliardi di euro di rettifiche non ricorrenti connesse all’operazione di cessione, tramite cartolarizzazione, di un insieme di esposizioni creditizie classificate a sofferenza.

Per quello che riguarda il fronte patrimoniale, il Common Equity Tier 1 Ratio si è attestato al 14,8%, rispetto all’8,2% di fine 2016, e il Total Capital Ratio è risultato pari al 15%, che si confronta con il valore del 10,4% registrato a fine dicembre 2016.

Il titolo Monte dei Paschi sta segnando oggi in borsa un calo dell’1,87% in scia al vento negativo che soffia su tutti i mercati a causa del crollo di Wall Street.

Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.