MPS, la salvezza viene dal Qatar. Cosa ne pensano gli analisti?

Equita fa i conti dopo i rumors su un possibile interesse del fondo del Qatar a rivelare una parte della quota di Monte dei Paschi in mano alla Fondazione MPS

di Enzo Lecci, pubblicato il

Monte dei Paschi cdaGli investitori sembrano credere alle indiscrezioni circa la possibilità che il fondo del Qatar rilevi una parte della quota di Monte dei Paschi di Siena che è in mano alla Fondazione MPS. Come abbiamo già anticipato questa mattina, la quota in questione dovrebbe essere compresa nel range 15-20%. Secondo quanto riportato in una nota dagli analisti di Equita, fonti vicine all’ipotizzata operazione parlano di una valutazione di 0,2 euro per azione, anche se l’offerta del fondo arabo non si scosterebbe di molto dai livelli attuali di Monte dei Paschi. Il fondo del Qatar potrebbe anche garantire una parte dell’aumento di capitale di Monte dei Paschi, in modo tale da salire poi al 25% della banca toscana.

A tali prezzi, conclude la sim milanese, MPS tratta in linea con i multipli di settore ma la visibilità del miglioramento del ROTE (return on tangible equity) e la leva più alta ne rendono il profilo di rischio decisamente superiore.

Secondo un gestore contattato da MilanoFinanza, l’operazione “consentirebbe all’azione di segnare rialzi percentuali a doppia cifra, dal momento che verrebbe meno quel rischio di overhang che già da tanto pesa sul titolo”.

Ad ogni modo è bene precisare che di ufficiale non c’è ancora assolutamente nulla e che anzi sono in molti a ritenere che anche l’opzione Qatar si inserisca in quel lungo filone di rumors che dovrebbe durare fino all’avvio dell’aumento di capitale di Monte dei Paschi. 

Argomenti: Borsa Milano, Monte Paschi Siena

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.