MPS: importanti novità nell’azionariato con piano salvataggio

Il Ministero dell'Economia e delle Finanze è accreditato al 52,184% di Monte dei Paschi.

di , pubblicato il
Il Ministero dell'Economia e delle Finanze è accreditato al 52,184% di Monte dei Paschi.

Importanti novità nell’azionariato del Monte dei Paschi a seguito dell’ingresso del Tesoro avvenuto nell’ambito del piano di salvataggio della banca toscana (MPS adesso è ufficialmente del Tesoro. Ecco cosa devono sapere obbligazionisti e azionisti).

Dalle comunicazioni Consob sulle partecipazioni rilevanti si apprende che Assicurazioni Generali è accreditata di una quota pari al 4,319% nel capitale di Banca Monte dei Paschi di Siena. In precedenza il Leone di Trieste non aveva quote significative nel capitale della banca toscana. Sempre restando in tema di comunicazioni Consob sulle partecipazioni rilevanti, il Tesoro è accreditato nel capitale di Mps con una quota del 52,184%. In precedenza la quota in mano al Mef era pari al 4,024%. Sempre dalle comunicazioni Consob, per finire, si apprende che Monte dei Paschi ha in portafoglio azioni proprie per una quota pari al 3,181%.

Argomenti: ,