MPS: il Tesoro punta ad uscire dal capitale

IL MEF ha intenzione di mettere mano al dossier Monte dei Paschi ma le banche italiane ora pensano ad altro

di , pubblicato il
IL MEF ha intenzione di mettere mano al dossier Monte dei Paschi ma le banche italiane ora pensano ad altro

Secondo quanto riportato da Milano Finanza, l’uscita del Tesoro dal capitale di Monte dei Paschi sarebbe diventato un punto fisso dell’azione del governo. Per questo motivo il quotidiano finanziario ritiene molto probabile che il governo possa presto mettere mano al dossier andando a definire una sorta di roadmap assieme ai maggiori istituti italiani e stranieri presenti in Italia da presentare poi a Bruxelles.

Ricordiamo che già a giugno è presente una scadenza molto importante.

Per quella data, infatti, il ministero dell’Economia e delle Finanze, detentore del 70% circa del capitale della banca, “dovrà infatti illustrare alla Commissione Ue la strategia di disimpegno in vista della scadenza del 2021”. Se il governo sembra avere le idee chiare su cosa fare con Monte dei Paschi, il resto del sistema bancario italiano sembra pensarla molto diversamente. Le banche italiane, infatti, sono tutte concentrate sulla pulizia dai crediti deteriorati e per il caso Monte dei Paschi non sembra esserci tanto spazio.

Argomenti: ,