MPS crolla a Piazza Affari. Prezzo aumento capitale non piace?

Le vendite accolgono le condizioni dell'aumento di capitale di MPS

di Enzo Lecci, pubblicato il

MPS, 90 milioni di interessi in più sui Monti-bondSi infittiscono le vendite sul titolo Monte dei Paschi a Piazza Affari. La quotata senese sta segnando un calo del 5%. In pochissimi minuti MPS, che già era partita in rosso, ha quindi allargato il suo passivo. L’impressione, hanno commentato alcuni osservatori, è che il prezzo di sottoscrizione dell’aumento di capitale (1 euro) non sia affatto piaciuto al mercato. Ricordiamo ai nostri lettori che il prezzo di sottoscrizione rappresenta uno sconto pari a circa il 35,5% rispetto al prezzo teorico ex diritto (Theoretical Ex Right Price – TERP) calcolato al prezzo di chiusura del 5 giugno (Aumento capitale MPS, ecco cosa accade con l’emissione a un euro).

Argomenti: Borsa Milano, Monte Paschi Siena