MPS in caduta libera dopo i conti, per la Bariatti l’emergenza è finita

Si allarga il passivo di Monte dei Paschi mentre circolano delle indiscrezioni su possibili aggregazioni

di , pubblicato il
Si allarga il passivo di Monte dei Paschi mentre circolano delle indiscrezioni su possibili aggregazioni

Monte dei Paschi si sta avvicinando al giro di boa delle 13,30 con una flessione di oltre 5 punti percentuali. La quotata senese è sulla graticola fin da questa mattina in scia alla pubblicazione dei conti preliminari 2017 (MPS crolla dopo i conti 2017, esposizione NPL pari ad oltre 45 mld). A catturare l’attenzione degli investitori più che i conti 2017 di Mps sono soprattutto alcune dichiarazioni di vertici della banca.

Stando ad alcune indiscrezioni di stampa Morelli starebbe prendendo in considerazione possibili aggregazioni mentre in una intervista alla stampa,  il presidente di Mps, Stefania Bariatti, ha affermato che l’emergenza è finita e ha anticipato che non ci saranno mai più brutte sorprese dai conti della banca.

Argomenti:

I commenti sono chiusi.