MPS: allo studio la cessione di Leasing & Factoring

Monte dei Paschi si interroga sulla cessione dei crediti deteriorati: ecco le strade possibili

di Enzo Lecci, pubblicato il
Monte dei Paschi si interroga sulla cessione dei crediti deteriorati: ecco le strade possibili

Crediti deteriorati in primo piano in casa Monte dei Paschi. Secondo quanto riportato da Milano Finanza i vertici della banca senese starebbero prendendo in considerazione due diverse opzioni: “la cessione della controllata Mps Leasing & Factoring (dotata di licenza bancaria) oppure la dismissione di un pacchetto di crediti deteriorati in leasing e utp per un controvalore nominale superiore a due miliardi di euro”. Milano Finanza ritiene che la soluzione migliore per intervenire sulla questione crediti deteriorati sia rappresentata dalla cessione dell’intera società. Solo in questo modo, evidenzia il quotidiano finanziario, sarebbe possibile ottenere una migliore valorizzazione delle attività. Inoltre, prosegue Mf, se il Monte dei Paschi di Siena decidesse di scegliere questa strada “il portafoglio potrebbe essere allargato rispetto alle ipotesi iniziali e superare i due miliardi di valore nominale”.

Le indiscrezioni sulle operazione che bollono in casa Monte dei Paschi potrebbero influenzare l’apertura di contrattazioni della quotata senese a Piazza Affari.

Argomenti: Monte Paschi Siena