Montefibre, cala la perdita del gruppo nel 2013

Nel 2013 la perdita netta di di Montefibre si è attestata a 30,6 milioni di euro

di , pubblicato il

Il Collegio dei Liquidatori, riunitosi il giorno 24 maggio 2014 ha deciso di approvare il Bilancio consolidato 2013 del Gruppo Montefibre, che registra una perdita di 30,6 milioni. E’ stato altresì approvato il Progetto di bilancio 2013 di Montefibre S.p.A. in liquidazione, che registra una perdita di 23,2 milioni dopo aver contabilizzato svalutazioni per complessivi 29,4 milioni. Tenuto conto delle perdite degli esercizi precedenti, pari a 94,2 milioni, le perdite complessive della capogruppo ammontano ad Euro 117,4 milioni.

La perdita complessiva determina un patrimonio netto della Società negativo di -17,0 milioni.

 

Ricavi Montefibre in netta flessione

Rispetto all’anno 2012 i ricavi netti, totalmente riferiti alla Montefibre Hispania, risultano notevolmente diminuiti (-72,1%), per effetto del già citato fermo degli impianti del mese di aprile protratto per tutto il 2013. Il risultato operativo si è attestato a -21,4 milioni, contro i -23,2 del 2012.
Il risultato netto consolidato mostra una perdita di 30,6 milioni a fronte della perdita di 38,7 milioni registrata l’anno precedente. L’indebitamento netto è diminuito di 24,8 milioni, portandosi a 11,2 milioni.

Argomenti: