MolMed espande in Russia lo studio di Fase II di NGR-hTNF

di , pubblicato il

MolMed ha annunciato l’arruolamento del primo paziente in Russia nello studio clinico randomizzato di Fase II (NGR019) sul farmaco sperimentale NGR-hTNF per il trattamento di mantenimento del mesotelioma pleurico in prima linea, una malattia con prognosi sfavorevole collegata all’esposizione prolungata alle fibre di amianto e con incidenza globale in aumento.

Nella stessa patologia la Società sta svolgendo uno studio randomizzato registrativo di Fase III su NGR-hTNF in seconda linea per pazienti in recidiva di malattia, il cui arruolamento si è completato a dicembre 2012. Il nuovo studio mira a estendere il potenziale beneficio clinico del farmaco sperimentale anche a quei pazienti che abbiano ottenuto una risposta al trattamento di prima linea, offrendo loro una terapia di mantenimento prolungata e ad alta tollerabilità.

Claudio Bordignon, Presidente ed Amministratore Delegato di MolMed, commenta: “Il trattamento del primo paziente in Russia rappresenta un passo importante nella sfida contro il mesotelioma, consentendo la sperimentazione del nostro farmaco NGR-hTNF anche là dove nei prossimi anni il fabbisogno terapeutico potrebbe diventare più elevato”.

Secondo una pubblicazione del 2006 della US Geological Survey, nel trentennio precedente il 2003 la Russia è stata il primo produttore e consumatore mondiale di amianto. In base a tale dato e alla forte correlazione tra quantità di amianto prodotto e consumato e l’incidenza di mesotelioma, si prevede che nel prossimo decennio la Russia e i paesi dell’Est Europa potrebbero esprimere un più alto fabbisogno terapeutico. NGR-hTNF, un nuovo agente mirato ai vasi tumorali, potrebbe offrire una risposta ad una patologia che oggi non dispone di terapie approvate in mantenimento e in seconda linea.

Lo studio, già in corso in Europa, prevede di completare l’arruolamento di 100 pazienti in Europa e Russia entro la fine del 2014.

Argomenti: ,