Moleskine: i target del piano strategico. Ricavi 2013 a +11,5%

Il 2013 è stato un anno tonico per Moleskine che è anche riuscita a ridurre l'indebitamento netto

di Enzo Lecci, pubblicato il

moleskineVia libera del consiglio di amministrazione di Moleskine ai conti 2013. La quotata ha mandato in archivio l’anno con ricavi netti a quota 87,0 milioni di euro in aumento del 11,5% rispetto al 2012. Il balzo in avanti dei ricavi è stato possibile grazie a una solida crescita a doppia cifra nelle principali aree geografiche e a una positiva performance in tutti i canali distributivi. In aumento anche l’EBITDA Moleskine che ha fatto registrare nel 2013 un +0,2% rispetto al 2012 mentre l’indebitamento è sceso a 16,1 milioni rispetto a 20,1 milioni al 30 settembre 2013. Segno meno, invece, per il risultato netto che è sceso del 2,4% rispetto al 2012. A tal riguardo la società parla di numeri “in sostanziale stabilità rispetto all’esercizio precedente, pur in presenza di significativi investimenti per la crescita e dell’impatto sfavorevole dei tassi di cambio, rispettivamente al 38,6% e 22,1% dei Ricavi netti”.

 

Piano strategico 2014-2016 Moleskine: ecco i dettagli 

Il Consiglio di Amministrazione ha altresì approvato il Piano Strategico 2014-2016. Nel periodo 2014-2016 la Società prevede di proseguire nel percorso di crescita del fatturato e dell’EBITDA, grazie all’implementazione della propria strategia di continua espansione della brand awareness, di ampliamento della gamma di prodotti e di ottimizzazione della propria rete distributiva. I Ricavi sono attesi in crescita a circa € 135-140 milioni nel 2016, trainati da tutte le geografie e canali distributivi. Più specificatamente, la Società prevede di aumentare la contribuzione dei più recenti canali diretti (E-commerce, Retail), mentre le vendite attraverso i canali Wholesale e B2B proseguiranno con un solido andamento. A livello di redditività la Società prevede di incrementare l’EBITDA a € 42-44 milioni e il Risultato netto a € 24-26 milioni nel 2016. La Società prevede che tale performance operativa consentirà una significativa generazione di cassa nel periodo, nonostante gli investimenti per la crescita, portando la posizione finanziaria netta positiva nel 2015. Per il 2014 la Società prevede di conseguire Ricavi pari a circa € 100 milioni e un EBITDA in sostanziale stabilità in termini assoluti rispetto all’esercizio 2013, per effetto degli investimenti per lo sviluppo, presupposto per l’implementazione del proprio piano strategico.

Argomenti: Borsa Milano, Moleskine, Trimestrali

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.