Mercati: MPS vola a piazza affari (+7,05%) dopo il recesso su Juliet

Alle 15:05 il titolo balza del 7,05% ad un prezzo intorno agli 1,154 euro per azione grazie all'accelerazione del processo di de-risking.

di , pubblicato il
Alle 15:05 il titolo balza del 7,05% ad un prezzo intorno agli 1,154 euro per azione grazie all'accelerazione del processo di de-risking.

L’operazione di de-risking messa in atto dall’istituto senese è stata accelerata dal recesso di MPS sul contratto di servicing decennale stipulato con Juliet.

Da quanto riporta MF  Equita  Sim ha conferma il rating Hold e il target price di 1,6 euro sulla banca senese poiché, ad un costo di 40 milioni di euro -ovvero 6 punti di Cet 1 ratio-,il gruppo  “aumenta la flessibilità strategica relativa al processo di ulteriore riduzione dei crediti non performanti (Npe)”.

Alle 15:05 il titolo balza del 7,05% ad un prezzo intorno agli 1,154 euro per azione.

Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.