Mediaset: raccolta pubblicitaria ancora debole nel 2013

Piersilvio Berlusconi ha parlato di risultati ancora deboli nel 2013. Apertura per una collaborazione con Sky e smentito un interesse per MTV Italia

di Carlo Robino, pubblicato il

Mediaset non riesce ad approfittare del balzo del Ftse Mib – in questo momento a quota 17.052,42 punti sui massimi intraday – e sottoperforma l’indice principale registrando un rialzo dello 0,47 % a 2,128 euro per azione. Il titolo paga le dichiarazioni rilasciate dal vicepresidente del gruppo, Piersilvio Berlusconi, che ha anticipato un andamento debole della raccolta pubblicitaria in questa prima parte del 2013 e comunque sulla falsariga dell’ultimo trimestre 2012. Berlusconi ha tuttavia segnalato l’emergere di indicazioni confortanti nei primi giorni di maggio. Sul fronte della piattaforma digitale Premium, Berlusconi ha aperto ad una possibile collaborazione con la concorrente Sky dopo che fra i due gruppi negli scorsi mesi sono stati allacciati dialoghi. Infine, rispondendo ad una domanda circa un possibile interessamento per MTV Italia il manager del Biscione ha smentito ogni qualsiasi ipotesi in tal senso.

Argomenti: Borsa Milano, Mediaset